L’elettrolisi percutanea muscolo - scheletrica è una tecnica che fa parte della fisioterapia invasiva. È molto risolutiva e aumenta notevolmente l’efficacia della terapia, soprattutto nel dolore cronico. Di norma i risultati della EPM si ottengono già dopo 1 o 2 trattamenti.

È una tecnica praticata da un terapista specializzato in fisioterapia invasiva, la formazione é a Madrid (Spagna)   ed  é anche all'interno di percorso di master Universitario (San Paolo - Madrid- 60 ECTS) dove si apprendono tutte le tecniche della fisioterapia invasiva, che hanno lo scopo di trattare le parti molli quali tendini, muscoli, capsula, borse, nervi, borse sierose e legamenti.

L’Elettrolisi percutanea muscolo-scheletrica (EPM) o elettrolisi percutanea muscolo - scheletrica  è una tecnica molto precisa grazie alla guida di un ecografo, e consiste nell’applicazione di corrente galvanica attraverso un ago di agopuntura, che provoca un processo infiammatorio acuto controllato e locale che permette la fagocitosi dei tessuti danneggiati e la riparazione dei tessuti molli colpiti.

Elettrolisi Percutanea Terapeutica
Elettrolisi Percutanea Muscolo - scheletrica
Elettrolisi Percutanea Terapeutica
Elettrolisi Percutanea Muscolo - scheletrica
Elettrolisi Percutanea Terapeutica
Elettrolisi Percutanea Muscolo - scheletrica
Elettrolisi Percutanea Terapeutica
EPM direttamente nell'ematoma in seguito a lesione muscolare


La tecnica  EPM è indicata per:

  • Tendinopatie croniche (tendine rotuleo, tendine d’achille, pubalgia, epicondilite laterale/mediale,  cuffia dei rotatori, sovraspinato  …)
  • Borsiti (retrocalcaneare, deltoidea, achillea …)
  • Lesioni muscolari acute e croniche
  • Sindromi da intrappolamento dei nervi periferici
  • Impigement articolari
  • Tenosinovite (Sindrome di de quervain, tibiale posteriore …)
  • Periostite tibiale
  • Fascite plantare
  • Rottura acuta e cronica muscolare (fibrosi)
  • Punti trigger miofasciale
  • Distorsione del legamento: collaterale mediale del ginocchio e talo fibulare anteriore della caviglia
  • Flexun del ginocchio (capsula articolare possteriore)
  • Sindrome del tunnel carpale, sindrome tunnel tarsale
  • Impingement della caviglia antero laterale e posteriore
  • Cicatrici aderenti e dolenti

Di norma questa tecnica viene applicata una volta alla settimana e il trattamento dura dai 45 minuti ai 60 minuti .

Associato a questa tecnica è inoltre importate svolgere altre forme fisioterapiche come il rinforzo muscolare, esercizi di controllo neuromuscolare e la fisioterapia convenzionale classica (miofasciale, diatermia, ....).

I vantaggi della tecnica sono:

  • È un trattamento preciso e locale e con l’ aiuto dell’ecografo viene applicato direttamente sul tessuto alterato e/o degenerato . Si è molto precisi grazie anche all’utilizzo del power doppler e l’elastografia.
  • Quando è difficile riparare il tessuto connettivo di un tendine o muscolo, la tecnica EPM® da origine ad un nuovo processo di proliferazione delle fibre collagene .
  • I cambiamenti nella struttura e il comportamento dei tessuti molli mecano-biologici sono immediate e in tempo reale.
  • L’efficacia è elevata (circa 80%) rispetto alla fisioterapia convenzionale (ultrasuoni, laser, tecnica Cyriax, terapia diatermica, onde d’urto, ecc) o medico (infiltrazioni o interventi chirurgici).
  • La frequenza di recidive è bassa

Nei casi più cronici l’elettrolisi può essere associata inoltre ad altre tecniche di fisioterqpia invasiva:

  • Neuromodulazione (NMP_e)
  • Microcorrenti 
  • Bioregolazione
  • Modulazione muscolare (IMS)
  • Correnti ad alto voltaggio (PES)

La tecnica è relativamente nuova (13 anni) e proviene dalla Spagna. L'inventore della tecnica é José Manuel Sánchez Ibáñez. In seguito Francisco Minaya e Fermin Francisco Valera hanno  costituito MVClinic che in collaborazione con università San Paolo di Madrid hanno sviluppato i protocolli  di trattamento di ogni singola struttura basandosi su studi clinici e in studi in laboratorio. In 10 anni hanno formato piu di 3000 fisioterapisti spagnoli e hanno aumentato di molto le possibilità di guarigione per i pazienti soprattutto laddove le altre tecniche fisioterapiche hanno precedentemente fallito.

Anche se é una tecnica relativamente nuova esistono già diversi studi che ne evidenziano l'effetto positivo:

Studi condotti in Spagna hanno mostrato che un tessuto danneggiato può essere potenzialmente trattato per mezzo della procedura EPM® piuttosto che tramite intervento chirurgico, il che implica che il tendine interessato o l’area interessata sono in grado di guarire senza la necessità di un intervento invasivo.

La tecnica EPM® rispetto alla tecanica EPTE® (corrente a basso voltaggio) utilizza correnti ad alto amperaggio con ottimi risultati per quanto riguarda la modifica e miglioramento della qualità del tessuto danneggiato.

Controidicazioni:

  • Balanofobia
  • Gravidanza
  • Processi oncologici in corso
  • Infezioni cutanee
  • Febbre

  

Tour Virtuale Studio


Seguici su Facebook e Instagram Fisioterapia Montebello Bellinzona
in FisioMontebello.ch c'è ancora di più ...

Gruppo Cuore Montebello

Logo Gruppo CuoreDa settembre 2010 è attivo il Gruppo Cuore Montebello. Il gruppo fa parte della fase III della riabilitazione cardiovascolare e ha lo scopo di migliorare e mantenere la condizione fisica in un ambiente motivante e stimolante.

... 

Leggi tutto

Collaborazioni Gruppo Cuore

Fondazione Svizzera di Cardiologia

 

Fondazione TicinoCuore

 

Fondazione Svizzera di Cardiologia

Argomenti Popolari

Servizi FisioMontebello

Neuromodulazione Percutanea

Neuromodulazione percutanea ecoguidata (NMP_e)   La neuromodulazione percutanea ecoguidata (NMP_e) o (Peripheral Neuromodulation) è una tecnica che ...

Leggi

Riabilitazione Temporo - Mandibolare (AT…

Riabilitazione Temporo - Mandibolare

La riabilitazione ATM è un insieme di tecniche utilizzate in odontoiatria per correggere disfunzioni più ...

Leggi

Riabilitazione Oncologica e Cancer Care

Dal 15 ottobre 2015, la fisioterapia Montebello ha iniziato a collaborare con la Lega contro ...

Leggi

Riabilitazione Sportiva

Riabilitazione Sportiva La riabilitazione dello sportivo rappresenta una branca che deve avvalersi di un approccio multidisciplinare per trattare i comuni ...

Leggi

Riabilitazione Ortopedica

Riabilitazione Ortopedica Per i pazienti colpiti da lesioni dell'apparato locomotore (es. fratture o lesionindinee) la nostra ...

Leggi

Terapia a Domicilio

Lo studio di fisioterapia Montebello da la possibilità ai propri pazienti di essere seguiti al ...

Leggi